FABRICA BONAVENTURA
Giornata della Memoria e del Ricordo 2013
 

 

Raccontare la Memoria

di Federico Bario
con Maurizio Aliffi

 
In occasione della "Giornata della Memoria", 27 gennaio 2013, Vi propongo il recital "Raccontare la Memoria": una orazione civile liberamente tratta da testi vari. Uno di essi racconta della Polonia occupata dai nazisti, e in particolare di un episodio che ben rappresenta il prologo di ciò che avverrà nei tre anni successivi; nell'altro si registra un accorato ma lucido sguardo sui “Campi della morte”; ma ancor prima si narra di un crimine odioso, uno tra i molti, compiuto nel 1992 nel corso delle “Guerre Jugoslave”.

La lettura interpretativa di “Raccontare la Memoria”, condotta da Federico Bario, è affiancata dal musicista Maurizio Aliffi con la sua chitarra. Le musiche scelte per l'occasione sono interpretazioni di antiche melodie e canzoni ebraiche e yìddish.

Il recital, da tenersi preferibilmente nei mesi di gennaio/febbraio 2013 - a ridosso delle date che comprendono la Giornata della Memoria, 27 gennaio, e la Giornata del Ricordo,10 febbraio - verrà concertato nello spazio che Voi riterrete più opportuno.

Esigenze tecniche: sala raccolta, oscurabile e dotata di una buona acustica.

Federico Bario

 
 

Federico Bario & Fabrica Bonaventura

Un gruppo di amici raccolto intorno ad un progetto per comunicare il proprio impegno attraverso un lavoro di ricerca che comprende le arti visive e la fotografia, la parola scritta e detta, i suoni e il canto.
Le persone che lavorano da anni a questo progetto sanno bene che le storie rappresentate e raccontate negli ambiti in cui è presente una platea, sono tenute a dare il massimo di sé con l’informazione precisa - anche laddove interviene la fantasia creativa degli artisti - e con la tensione emotiva che caratterizzano le diverse iniziative che il nostro gruppo di lavoro continua a proporre e a rinnovare.

La Shoah, la distruzione degli ebrei d’Europa e l’impegno della Memoria di ciò che è accaduto sono il fulcro della nostra indagine multimediale.

Comunicare attraverso il medium creativo e artistico ci permette di mettere in luce e di rendere fruibile ad un pubblico attento un messaggio che è di cruda attualità e che altrimenti rimarrebbe relegato nella pagine dei testi storici. O troppo spesso semplificato dalla cronaca quotidiana.

La Shoah e la Memoria. La catastrofe e la consapevolezza che ciò che è accaduto, in quanto tale, può ripetersi anche qui: dietro l’angolo assolato della nostra casa tranquilla.
Occorre dunque conoscere, capire, vigilare.
Perché in alcun modo l’orrore che cerca quotidianamente di assoggettarci alla sua sete ci trovi impreparati.
.

Federico Bario

e-mail: